I SISTEMI PASSIVI DELLA PROTEZIONE ANTINCENDIO


I sistemi passivi della protezione antincendio

Le porte anticendio di metallo e di legno

La porta antincendio è il mezzo necessario della protezione contro la difusione dell’incendio nelle costruzioni industriali, negli uffici e negli edifici commerciali e sociali.

A favore dello spettro ampio delle dimensioni speciali e dei confini dell’ininfiammabilità (da 30 min a 120 min) si può scegliere le porte necessarie per qualsiasi bisogno. Se il Cliente vuole le porte possono esssere completate con l’apparecchiatura supplementare.

I portoni antincendio

I portoni antincendio che chiudono automaticamente nel caso dell’incendio, permettono di proteggere aperti intagli murali contro la difusione del fuoco negli edifici e nei parking. I portoni si chiudono automaticamente nel caso dell’incendio. Gli spostamenti della gente quando il portone è chiuso possono essere effettuati attraverso i cancelletti montati. L’automazione può essere allacciata al sistema generale della protezione antincendio dell’edificio. I cancelli antincendio vengono costruiti sull’ordinazione e possono essere di qualsiasi dimensioni. Il colore standard è griggio (RAL 7032), ma sull’ordinazione possono essere verniciati nel colore desiderato della tavolozza RAL.

I sipari antincendio e antifumi

Le nuove tecnologie nell’edificazione induce agli approcci nuovi nel sistema della sicurezza degli edifici e dei locali cioè le costruzioni antincendio speciali, che resistono massimamente della diffusione del fuoco, spezzando i grandi locali alle zone separate, hanno condotto all’avvento del nuovo tipo di sbarramento parafuoco che si chiama il siparo antincendio. Tale costruzioni antincendio permettono non solo di fermare l’incendio ma anche effettuare l’evacuazione del personale con l’efficacia, attivare i mezzi primari dell’estinzione dell'incendio, ridurre i possibili danni economici. La pecularità dei tanti locali non permette di installare gli ostacoli antincendio permanenti, per esempio nei magazzini grandi, nei depositi, nelle sale, negli atri. In questo caso il mantenimento della protezione antincendio si effettua benissimo con l’utilizzo dei tessuti ininfiammabili. Nel regime di attesa i sipari antincendio sono arrotolati sotto il soffitto. Il suo abbassamento e l’elevazione si effettuano automaticamente. La scelta grande dei sipari antincendio e antifumi Le permette ad utilizzarli in qualsiasi edificio, dal deposito al teatro. Senza distruggere l’interno creato, si addicano con facilità all’interno del locale vengono nascosti nelle casse speciali per essere utilizzati nel tempo necessario.

Le pareti di vetro antincendio

La trasparenza creata dalle costruzioni traslucide è la parte inevitabile dell’architettura degli edifici e degli oggetti moderni. Il desiderio del Cliente di installare le pareti di vetro e inoltre eseguire la necessità di loro ininfiammabilità è completamente possibile. Le pereti accessibili di vetro con i cornici o senza con il limite dell’ininfiammabilità 30,45 e 60 minuti. Le pareti vengono costruiti senza i limiti dell’altezza e della lunghezza. Nelle pareti possono essere incastrate le porte dell’ininfiammabilità corrispondente.

Le pareti antincendio dalle lastre ignifughe PROMAT

Per allocare l’edificio o la sua parte nello scompartimento d'incendio sono elaborate le costruzioni delle leggere pareti autoportanti costruite in modo secco. Nelle pareti si può incastare le porte antincendio o il vetro ignifugo. Alta resistenza mecanica delle pareti permette di produrre le murre dei pozzi dell'ascensore. L’ininfiammabilità delle pareti da 60 a 180 minuti.

I cancelli di ventilazione antincendio

I cancelli di ventilazione antincendio sono destinatei per la distribuzione dell’accesso e dell’estrazione dell’aria nei sistemi di ventilazione, di condizionamento e di riscaldamento aereo di qualsiasi oggetto come gli appartamenti, gli uffici, i negozi, gli oggetti industriali. I cancelli di ventilazione sono gli elementi inalienabili del sistema di ventilazione. Nel caso dell’incedio garantiscono il barriere antincendio durante 45 e 60 minuti (con la temperatura di 120˚С le lamelle rigonfiano e creano il barriere antincendio).

I materiali ignifughi PROMAT

Il materiale principale delle costruzioni antincendio e dei sistemi Promat sono le lastre ignifughe Promatect costruite dalla tecnologia di beton. La sua base comprende il cemento e i materiali dell’origine minerale in qualità di riempitivi. Le caratteristiche della lastra permettonodi costruire le costruzioni scatolate indipendenti senza l’uso del profilo.

Promat anche proporre:

          - il vetro ignifugo PROMAGLAS e SYSTEMGLAS,

          - i materiali schiumogeni nel caso dell’incendio come PROMASEAL, PROMASTOP,

          - le malte ignifughe da intonaco Calfo,

          - il colore ignifugo Coating,

          - i manicotti ignifughi per i tubi non resistenti al fuoco,

          - i sigillanti e i mastici per i giunti.

  

Lo sbarramento parafuoco delle strutture e dei sistemi edilizie

L’ approccio sistematico dell’esecuzione dei lavori dello sbarramento parafuoco delle strutture edilizie è molto importante.

Eseguiamo i lavori dello sbarramento parafuoco seguenti:

- Lo sbarramento parafuoco nelle costruzioni portanti.

- Lo sbarramento parafuoco delle costruzioni cimento armate.

- Lo sbarramento parafuoco del condotto dell'aria.

- Lo sbarramento parafuoco dei cunicoli per cavi.

- Lo sbarramento parafuoco delle perforazioni.

- Lo sbarramento parafuoco delle tubazioni delle linee servomezzi.

- Lo sbarramento parafuoco dei giunti deformabili, delle contiguità, dei fori tecnici ed altri.

- Lo sbarramento parafuoco delle costruzioni di legno e dei prodotti del pannello di fibre di legno e dello stratificato di legno.

- La lavorazione parafuoco delle fatture di tessuto, della carta e della canna.

  
 

© TSM group. All rights reserved.