I SISTEMI DELL’ACCESSO


I sistemi dell’accesso

I sistemi del controllo dell’accesso S'tern

L’identificazione della persona, il controllo del suo permesso di entrare nel tempo determinato, nel posto determinato e nella direzione determinata, il processo decisorio automatico del permesso o del divieto dell’accesso per la persona, il controllo delle porte, dei tornelli o di altro apparecchio esecutivo, la registrazione degli eventi, queste ed altre funzioni vengono eseguite dai sistemi moderni del controllo dell’accesso.

I tornelli

Offriamo due tipi dei tornelli – a tutta altezza o a mezza altezza. Il tornello a tutta altezza зgarantisce il blocco della zona di passaggio ed è destinato per l’organizzazione dell’accesso negli oggetti con le richieste alte della sicurezza. I tornelli a mezzo altezza vengono prodotti da quattro tipi e dalla serie delle modificazioni: il tornello-cancello, il tornello-tripod a corno, il tripod da due podi, il tornello a battente con le pale di vetro.
-       I tornelli a battente garantiscono il passaggio uno dietro l'altro, hanno l’aspetto attraente perciò di solito vengono installati nelle entrate degli uffici, delle banche, dei musei, degli alberghi.
-     I cancelli elettromeccanici vengono installati per l’organizzazione dell’entrata/uscita libera nei negozi o nei supermercati. I cancelli non dividono il flusso della gente perciò attraverso il cancello possono passare qualche persona.
-      Il tornello-tripodд è il tornello più difuso nei sistemi dell’ingresso elettronico. Tali tornelli possono essere installati nei posti con lo spazio limitato. Le costruzioni dei tornelli dall’acciaio inossidabile garantiscono il funzionamento sicuro nel caso delle condizioni meteorologiche sfavorevoli. Questo è confermato dall’esperienza da molti anni dello sfruttamento dei tornelli a tutta altezaza installati nell’aria aperta.
Di solito i tornelli vengono allacciati ai sistemi del controllo dell’accesso

Le porte e i portoni automatici

L’automatizzazione per i portoni scorrevoli
Questa categoria del comando ha i modelli di tutti i tipi dei portoni scorrevoli con il peso da 200 a 3500 kg. I comandi compatti con il sistema del controllo incorporato garantiscono il lavoro a lunga durata anche con utilizzo intensivo.
ПCon i comandi possono essere attrezzati i portoni scorrevoli incorporati nella costruzione dell’edificio o installati fuori. Le caratteristiche funzionali dell’automatizzazione permettono di automatizzare anche i portoni e le porte blindate; i portoni scorrevoli dell’aviorimessa negli aeroporti che hanno le dimensioni speciali a centinaia di metri quadri. Tutta la serie dell’automatizzazione attrezzata dai blocchi moderni del controllo.
I blocchi del controllo hanno la possibilità dell’apertura parziale dei portoni per assicurare il passagio per la genta.
L’automatizzazione per i portoni a due battenti
Per l’automatizzazione dei portoni a due battenti è stata elaborato un gran gruppo dei comandi
I comandi lineari elettromeccanici, i comandi lineari idraulici, i comandi a leva della forza diversa, forma e il modo del montaggio diversi, che abbracciano tutti i varianti possibili dell’automatizzazione dei portoni a due battenti in dipendenza della sua costruzione e delle sue dimensioni.
I combinatori di tali comandi garantiscono l’ordine corrispondente del movimento dei battenti dei portoni, e anche il controllo automatico della serratura che di solito si usa quando il portone è chiuso.
L’automatizzazione per i portoni del garage
Per l’automatizzazione dei portoni panellati e sezionali del garage si usano i comandi che vengono montati sul soffitto. Tali comandi hanno le sbarre conduttrici con la lunghezza che corrisponde al movimento dei portoni nel caso dell’apertura massima. Nella sbarra conduttrice si usano la catena o la cinghia dentata per trasmettere lo sforzo sullo stelo.
L’automatizzazione per i portoni industriali a sezioni
Per l’automatizzazione dei portoni industriali a sezioni si usano i comandi ad albero installati direttamente sull’albero o sull’albero intermedio con il comando dell’albero principale attraverso la trasmissione a catena. La trasmissione a catena si usa nei casi quando lo sforzo del comando non è sufficiente per l’installazione direttamente sull’albero.
L’automatizzazione per le porte
Per l’apertura/chiusura automatica delle porte a due battenti si usano i comandi speciali per le porte. Questi comandi assomigliano al chiudiporta un po’ più grande. Il controllo di questi comandi si effetua con l’aiuto dei bottoni, dei radar e anche utilizzando il regime “spingere e andare”. Il controllore del comando determina il movimento della porta nel caso dell’apertura a mano e in seguito lavora automaticamente. Per il regime di lavoro interamente autonomo si usano i radar che vengono installati su entrambi i lati della porta.
Le porte scorrevoli automatiche
Negli edifici moderni amministrativi, nei negozi, negli alberghi, negli aeroporti sono molto diffuse le porte scorrevoli automatiche. I battenti delle porte di solito costruiti dal vetro, anche possono essere incorniciati dal profilo di metallo. Di solito le porte scorrevoli automatiche lavorano nel regime automatico con l’aiuto dei radar che vengono installati su entrambi i lati della porta.
Le porte girevori automatiche
Le porte girevori automatiche (le porte che girano) si usano nei posti dove c’è il flusso permanente della gente e dove c’è necessità della conservazione del calore nel hall nel tempo freddo. In qualsiasi posizione in tale porte c’è il barriere tra la strada e il locale, che prevenga l’apparazione dello spiffero e conservazione del calore. Le porte girevori del grande diametro di solito lavorano nel regime automatico con l’aiuto dei radar, quando le porte del piccolo diametro possono lavorare nel regime di mano.

Gli apparecchi antiarieti

I portoni tipici e le sbarre non possono sbarrare l’ingresso non solo al camion pesante ma anche all’autovettura che corrono a grande velocità. Gli apparecchi antiarieti sono i soli ostacoli meccanici (oltre ai blocchi di beton e agli apparecchi pesanti di metallo). L’apparecchio antiariete è l’apparecchio con il comando automatico o di mano, la sua cotruzione permette di organizzare l’accesso autorizzato dei trasporti sull’oggetto protetto e in caso della necessità di ostacolare totalmente il suo accesso. Gli apparecchi antiarienti vengono usati in comformità al pericolo di progetti possibili (il volume dei trasporti e della sua velocità) per ogni oggetto.
Gli apparecchi antiarieti automatici possono essere prodotti nella forma:
- dei portoni,
- della sbarra,

-
del paracarro scorrevole sottoraneo e dei settori.

I dispositivi di blocco stradale

La limitazione dell’accesso per gli auto in qualsiasi zona con la conservanza nello stesso tempo degli spostamenti liberi dei pedanti viene effettuata con l’aiuto dei dispositivi di blocco stradale automatici o semiautomatici. I dispositivi di blocco scorrevoli stradali automatici hanno il comando che permette a cambiare a distanza il suo stato. Nei dispositivi di blocco scorrevoli semiautomatici l’avanzamento viene eseguito con l’aiuto della molla o del cilindro di gas, e per la chiusura si deve fare gli sforzi per comprimere la molla o il gas nel cilindro e per chiudere la serratura a mano.

Le sbarre

Le sbarre e l’automatizzazione permettono di risolvere la questione sia con il blocaggio dell’ingresso che con l’automatizzazione dell’autostrada a pagamento. Tutti i tipi sono completati dai radiopulpiti e hanno il sistema della protezione contro la caduta del braccio.
La sbarra totalmente completata unisce tutti gli elementi necessari per la funzionalità an che in caso della differenza dell’elettroenergia e ha il prezzo attraente. Il corpo della sbarra è coperto da smalto in polvere di alta qualità ed è sempre ben visibile dagli ingressi e dalle uscite dei parcheggi, che sempre aiuta avere il posto libero e non lasciare “estranei” entrare.
La larghezza dell’ingresso con il bloccaggio può variare da 2.5 m a 7 m. Questo garantisce la comodità della scelta di qualsiasi completo di una sbarrra in dipendenza delle richieste del Cliente.

Il parking automatico

I sistemi di parking a pagamento determinati per l’automatizzazione del funzionamento del parking e per eliminazione del fattore umano sulla tappa del pagamento per i servizi. I sistemi possono essere installati sui campi aperti, nei parcheggi sottoranei e a più piani con uno o più ingressi/usciti. Il sistema può essere utilizzato nei parcheggi con i diversi livelli dell’automatizzazione per il volume e per l’intensità.
La modalità dell’attrezzatura e del software permette di costruire il sistema per ogni caso diverso con il rapporto delle spese finanziarie e di funzionamento. La compatibilità totale dei mezzi dell'apparato e del software permette di accrescerli nel processo dell’utilizzo del parcheggio a pagamento. Gli algoritmi sicuri della protezione fanno il sistema invulnerabile per l’abuso possibile, il sistema è protetto contro il sabotaggio possibile degli utenti e del personale poco coscienziosi.

I sistemi di smistamento a pagamento

I sistemi dei centri del tempo libero
Il braccialetto carpale con il microprocessore programmatore svolge il lavoro dell’identificatore. Perciò c’è la possibilità senza togliere il braccialetto di nuotare nella piscina, andare al bagno, sauna, allenarsi nella palestra ecc.
L’uso del sistema dei denari elettronici permette di rifiutare il pagamento per i contanti e della necessità di portare il borsellino. Tutti i visitatori del centro del tempo libero possono pagare per i servizi supplementari nei punti di noleggio, nei punti di nutrizione, nei punti di vendita degli articoli supplementari, utilizzare dei servizi dell’allenatore a pagamento. In ogni momento il Cliente può ottenere l’informazione del saldo sul suo conto e del servizio del centro del tempo libero, ed i proprietari del centro hanno la possibilità di effettuare immediatamente il controllo finanziario del funzionamento dell’acqua-parco, evitare il pegno dei denari e dei documenti, garantire l’integrità totale dell’incasso, la possibilità di cambiare le tariffe ad alta voce e fissare il tempo della presenza dei clienti nei settori a pagamento dell’acqua-parco.
Il sistema della stazione di montagna
Il controllo e il comando immediatamente dei flussi informativi dei strutturi diversi della stazione di montagna riuniti nell’unica rete di computer: l’accesso negli elevatori, nel noleggio, nel parking, nello studio con allenatore, nei ristoranti e caffe, negli alberghi, nell’allenamento nella palestra garantisce il sistema della stazione di montagna. Tutti i punti di controllo vengono costruiti con i monitor a cristallo liquido per la raffigurazione dell’informazione supplementare.
L’utilizzo dei portatori dell’informazione unici smart-card (in forma delle carte, dei portachiavi e dell’orologio) adatti per l’utilizzo nelle stazioni di montagna permette di controllare le entrate dei soldi attraverso i tutti registratori di cassa allacciati al sistema della stazione, e in ogni tempo di ricevere l’informazione della situazione finanziaria della stazione.
I sistemi per i stadi
Saranno la decisione ideale per approvvigionamento dell’entrata controllata nelle palestre e nei stadi usando i biglieti “aperti” e “chiusi”con il codice a barre o gli abbonamenti stagionali, l’accesso dei spettatori ai settori definiti del stadio o dell’arena sportiva. La strutura modulare permette di mettere in esercizio il sistema e nella prima tappa può essere usato con i sistemi esistenti della vendita dei biglieti. Il sistema unisce il modulo “Parking” e “il Sistema di club” per garantire il complesso totale dei servizi supplementari e controllare con efficacia l’utilizzo dei centri di fitness, dei campi da tennis, dei maneggi, delle saune e delle piscine. L’utilizzo del modulo “Noleggio” è più efficacio per i stadi di ghiaccio, dei rollerdromi, dei stadi con i propri basi di sci. Il sistema fa il processo di consegna/ricevimento degli strumenti semplice al massimo, garantisce la contabilità del movimento degli strumenti e flessibilità del comando delle tariffe.
 

© TSM group. All rights reserved.